Mese: settembre 2013

Frittelle integrali di fiori di zucca e basilico

[Pumpkin flowers and basil wholemeal pancakes] Scroll for english version Tipiche dell’estate in famiglia, le frittelle di fiori di zucca sono uno dei nostri piatti preferiti. In napoletano si chiamano pizzell’ e ciurill’, ma per esigenze di blog le ho chiamate frittelle! E per motivi estetici sono di piccole dimensioni, di solito sono molto più grandi 😉 Annunci

Vota:

uva, mosto, noci, mela cotogna, quince, apple, grape, sweets

Quadrucci di mosto

Per par condicio mi sento di dover pubblicare anche una ricetta campana per utilizzare il mosto d’uva. Non so se sia diffusa in tutta la regione, ma lo è sicuramente nei paesi vesuviani. Io non le mangio da tanto tempo. Era usanza prepararle durante la vendemmia. Mentre gli uomini erano impegnati nelle faccende “importanti”, le donne in cucina sfornavano prelibatezze. Mia nonna prendeva la caccavella grande e iniziava il rituale. Si mescolava in questo calderone, come in una pozione magica, il mosto con le mele cotogne e le noci. E così il profumo inebriava tutto il cortile, rendendo tutto meno faticoso.

Vota:

lavanda, olio, oleolito, lavander, oil, naturalcare, homemade, cure natrali, macerato oleoso

Oleolito alla lavanda fatto in casa

[Homemade lavander oil] scroll for english version L’oleolito è una preparazione utile come ingrediente di base in altre ricette o per essere usato da solo. E’ ottenuto facendo macerare in olio piante officinali, in modo da estrarne i principi attivi. Può essere preparato con qualsiasi pianta officinale abbia proprietà liposolubili. In particolare quello di lavanda ha proprietà calmanti e lenitive, può essere applicato su pelle arrossata o semplicemente dopo la doccia se vi piace il profumo. Ottimo coadiuvante in caso di scottature o eczemi della pelle. Utile come cicatrizzante e per calmare le irritazioni, si può usare per trattare l’acne. Lenisce i dolori muscolari e articolari, allontana insetti e parassiti.

Vota: