Ricette di bellezza
Comments 8

Spray naturale lucidante all’aceto per capelli

[Homemade vinegar gloss spray for hair] Scroll for english version

Per chi è abituato a prodotti sintetici per capelli può suonare molto strano. L’aceto sui capelli è un toccasana. Da solo non risolve chissà quali problemi, ma nell’ambito di unagraduale conversione al naturale può essere molto utile.

Ormai da un paio d’anni non faccio più uso di tensioattivi aggressivi, siliconi, paraffine e tinte chimiche. Regolarmente uso l’hennè, faccio impacchi di oli ed erbe, lavo i capelli con shampoo delicati oppure con erbe e argille lavanti (come shikakai e rhassoul). La piastra è abolita, il phon solo a basse temperature, Il processo è stato lento, i capelli non volevano saperne, ma poi sono rinati forti e lucidi come non mai.

Tutte queste operazioni possono sembrare deliri da figlie dei fiori, e un po’ lo sono, però ne vale la pena. Anche perché io compro molti meno prodotti. Ho scoperto che i miei capelli non sono per nulla grassi e che durano puliti molto più a lungo. E poi è divertente sperimentare e fare intrugli in casa. Di seguito vi descrivo prima la semplicissima ricetta, come usarla e le proprietà dei vari ingredienti.

spray, lucidante, capelli, aceto, gloss, vinegar, hair, oli essenziali, essential oil, natural care, homemade cosmetics, fatto in casa

Ingredienti (per 100 ml)

Indicazioni

  • Preparare un infuso con acqua calda, rosmarino e salvia. Lasciar riposare coperto fino al raffreddamento. Potete preparane anche di più e poi conservarlo in freezer. Aggiungere l’aceto di mele e gli oli essenziali.
  •  usare dopo lo shampoo, e l’eventuale balsamo, come ultimo risciacquo
  • agitare bene prima dell’uso, gli oli essenziali si separano
  • l’odore può sembrare sgradevole, ma va via con l’asciugatura
  • dopo l’applicazione e il risciacquo dell’hennè aiuta a fissare il colore.

Proprietà

  • rosmarino: svolge un’azione purificante sul cuoio capelluto, stimola la crescita dei capelli e combatte la forfora. La presenza dell’olio essenziale ne rafforza le proprietà;
  • salvia: rinforza i capelli e scurisce quelli bianchi (con un uso costante);
  • aceto di mele: riequilibra il ph dopo il lavaggio, chiude le cuticole del capello rendendolo lucido ed evitando la formazione delle doppie punte. Libera i capelli da residui di prodotti e dal calcare presente nell’acqua (che rende i capelli spenti e opachi);
  • olio essenziale di limone: rinforza i capelli fragili, svolge un’azione purificante e riequilibrante per il cuoio capelluto.

P. S. In questo post sono stati allegati link di aromazone. Non ho un tornaconto personale, ne si tratta di un consiglio per gli acquisti. Ritengo che in suddetto sito siano presenti schede prodotto molto dettagliate, utili per conoscenza al di là dell’acquisto.


* For those who use commercial hair-care products may sound very strange. What’s? Vinegar on your hair?! Yes, the vinegar on the hair is a blessing! . Since 2011 I’ve stopped to use harsh surfactants, silicone and paraffins and chemical dyes.

Regularly use henna, wraps of oils and herbs. I wash only with mild shampoo, herbs or washing clays (as shikakai and rhassoul). Hair straightener is banned, the hair dryer only at low temperatures. The process is slow, but now my hair are strong and shiny as ever.
The following will first describe the simple recipe, how to use and then the properties of the various components.

Ingredients (per 100 ml)

Indications

  • Prepare rosemary and sage infusion. Let stand covered until it has cooled. You can also prepare more and then store it in the freezer. Add the apple cider vinegar and essential oils.
  • Use after the shampoo and conditioner on wet hair
  • Shake before use, essential oils are often separated
  • The smell may seem unpleasant, but it goes away with the drying
  • It helps to fix the color after henna application 

Property

  • rosemary: has a purifying the scalp, stimulates hair growth and fights dandruff.  The rosemary essential oil strengthens the properties;
  • sage: strengthens the hair and darken white hair (with constant use);
  • apple cider vinegar: it balances the pH after washing, closes the cuticle of the hair, making it shiny and avoiding the formation of split ends.
  • Lemon essential oil: strengthens brittle hair, has a purifying and rebalancing the scalp.

P. S. In this post I’ve attached aromazone links. I don’t have personal interest. I believe that in the above site has product sheets very detailed, useful for knowledge beyond buy.


Related articles

Annunci

8 Comments

    • Ciao Sabrina, grazie per il commento. In realtà l’aceto tiene abbastanza bene. Io lo preparo e lo uso in settimana, potrebbe bastare per due o tre risciacqui. 😉

      Mi piace

  1. alessandra says

    Ciao, molto carina questa ricetta. Uso anch’io l’aceto di mele con acqua distillata come ultimo risciacquo. Una domanda che mi tormenta sempre quando leggo queste ricette naturali: Visto che parli di aroma-zone (lo vendono li) non utilizzi il cosgard per preservare il prodotto contenendo acqua? Altrimenti per quanto si conserva? Grazie, un bacione.

    Mi piace

    • Ciao Alessandra, grazie per il commento. Nella ricetta non è previsto il conservante perché con l’aceto non ce ne bisogno, la soluzione acida non permette la formazione di muffe e batteri. Io per andare sul sicuro lo preparo in quantità minime in modo da consumarlo al massimo entro un paio di mesi. Spero di esserti stata utile, buona serata. Maria

      Mi piace

  2. Pingback: Olio lucidante e anticrespo per capelli all’olio essenziale di ylang ylang | La Caccavella

  3. Pingback: Colorazione naturale per i capelli all’hennè [Henna for hair] | {LaCaccavella}

  4. Grazie per essere venuta a farmi visita e tanti complimenti per il tuo blog, davvero carino!
    Interessante questo post avvalorato dalla tua esperienza .. ho appena inviato il link a mia figlia adolescente che sogna capelli fluenti e forti!
    Grazie di cuore, ti seguo fedelissima.
    Gabriella

    Mi piace

    • Grazie mille, sono molto contenta ti sia piaciuto.
      Proverò sicuramente i tuoi spaghetti risottati 😀
      Benvenuta
      Maria

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...