Pane&Pizze, Regionale, Secondi&PiattiUnici
Comments 4

Crêpes bretonnes

[Crêpes bretonnes] scroll for english version

Scoprire tradizioni culinarie nuove fa parte del viaggio. Non faccio parte della schiera di turisti italiani che quando sono all’estero cercano solo ristoranti con pizza e spaghetti, anzi assaggio tutto! Tra le tante, tre cose ho amato del mio viaggio a Parigi: il pain aux raisin (l’ho assaggiato in tante versioni), i formaggi anche quelli più puzzolenti e le crêpes bretonnes (o galettes).

Tipiche della tradizione bretone, le crepes di grano saraceno le ho assaggiate la prima volta alla Creperie Bretonne posto meraviglioso. Locale rustico e molto caratteristico, alle pareti sono esposte fotografrie della Bretagna e si possono gustare sia galettes di grano saraceno che crepe dolci, oltre allo squisito sidro di mele! Se passate per Parigi dovrebbe essere una tappa obbligata, come la Tour Eiffel.

Le galettes si gustano con sidro di mele e sono farcite come le crepes tradizionali sia dolci che salate. Il grano saraceno gli dona un sapore più rustico e profumato, non potevo non provarle!

galettes, crepes, crepe, bretonne, grano saraceno, buckwheat

Galettes di grano saraceno

Ingredienti (per 12 crepes)

  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 50 gr di fanina 0
  • 500 ml di latte
  • 1 uovo
  • 40 gr di burro
  • sale q.b.

_ per la farcitura

  • insalata
  • pomodori
  • prosciutto cotto
  • Asiago
  • Fontina
  • Puzzone di Moena
  • uova

galettes, crepes, crepe, bretonne, grano saraceno, buckwheat, tomatoes, pomodori, formaggio, insalata, cheese, saladProcedimento

  1. In una ciotola mescolare la farina con il sale. Aggiungere lentamente il latte e sbattere con una frusta, per ottenere un composto liscio ed elastico.
  2. Aggiungere il burro fuso e l’uovo. Coprire la ciotola con la pellicola e far riposare per un paio d’ore.
  3. In una padella per crepe, precedentemente unta, versare un paio di cucchiai di composto e cuocere la crepe. Farcire con una foglia d’insalata, pomodori, formaggio e un uovo crudo (opzionale).
  4. Attendere che l’albume diventi bianco. Chiudere la crepe verso il centro dai quattro lati, formando un quadrato e lasciando l’uovo al centro. Servire con sidro di mele freddo e bon apétite.
galettes, crepes, crepe, bretonne, grano saraceno, buckwheat, tomatoes, pomodori, formaggio, insalata, cheese, salad

Crepes Bretonne


* Discover new culinary traditions is part of the journey. Among them, three things I loved about my trip in Paris: the pain aux raisin, cheese and Breton crêpes. The buckwheat crepes I’ve tasted the first time in this wonderful place, if you go to Paris should be a must, like the Eiffel Tower.

The crepes are tasted with apple cider, and are stuffed like the traditional crepes. But the buckwheat gives it a much more rustic flavor. Try it!

Ingredients (for 12 crepes)

  • 200 gr of buckwheat flour
  • 50 gr of flour
  • 500 ml of milk
  • 1 egg
  • 40 gr of butter
  • salt q.b.

_ for the topping

  • salad
  • tomatoes
  • ham
  • cheese
  • eggs

Procedure

  1. In a bowl mix the flour with the salt. Slowly add the milk and beat with a whisk to obtain a smooth and elastic.
  2. Add the melted butter and egg. Cover the bowl with plastic wrap and let rest for a couple of hours.
  3. In a frying pan for cracks, previously greased, pour a couple of tablespoons of mixture and cook the crepe. Stuff with a leaf of lettuce, tomatoes, cheese and a raw egg (optional).
  4. Wait until the egg white to white. Close the cracks toward the center from the four sides, forming a square, and leaving the egg in the center. Serve with apple cider cold and bon apetite.

Related articles

 

Annunci

4 Comments

  1. Pingback: Crespelle di grano saraceno con fagiolini e montasio – Buckwheat crepes with green beans and montasio cheese

  2. Pingback: Crespelle di grano saraceno con fagiolini e montasio – Buckwheat crepes with green beans and montasio cheese | Crumpets & co.

  3. Sai che senza saperlo di recente mi sa che ho fatto delle crepes bretonne… per me erano delle crespelle di grano saraceno che ho poi fatto ripiene salate (volevo postarle settimana prossima)… bello scoprire l’origine! chissà di andare a mangiarle in loco come hai fatto tu!
    Anche io amo mangiare il cibo dei paesi che visito, mai cercato cibo italiano o pizza o altro! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...