Ingredienti
Comments 3

Gli oli essenziali in cucina

[Cooking with essential oils] Scroll for english version

Da quando ho iniziato ad utilizzare gli oli essenziali, mi ha sempre incuriosito il loro utilizzo anche in cucina. Ho iniziato con il semplice utilizzo nei diffusori per purificare l’aria o allontanare le zanzare. Poi ho sperimentato intrugli, creme e prodotti cosmetici. Alla fine sono arrivati anche in torte e pasticcini! Il loro utilizzo è semplicissimo, ne bastano poche gocce per sostituire aromi artificiali e fragranze che ormai per i miei gusti sono improponibili. Possono essere utilizzati sia in preparazioni dolci che salate e per aromatizzare zucchero e oli vegetali.

Dal punto di vista nutrizionale non hanno particolari proprietà, hanno però un effetto indiretto. Il loro intenso aroma consente di ridurre le quantità di zuccheri e condimenti, un po’ come per le spezie o le erbe aromatiche.

lacaccavella, oli essenziali, cucina, essential oils, kitchen, cooking, aromi naturali, natural, homemade

Oli aromatizzati

Aromatizzare un olio vegetale può essere utile per condire piatti etnici, insalate e creme di verdura. Si può variare tra miscele piccanti, speziate e aromatiche. Le quantità sono minime anche per consentire il consumo della miscela in tempi non troppo lunghi. Ecco alcuni esempi testati:

  • orientale: 2 cucchiai di olio di sesamo, 1 goccia di olio essenziale (aglio, zenzero, limone, bergamotto, arancio)
  • messicano: 2 cucchiai di oli di avocado, 1 goccia di oli essenziale (limone, coriandolo, noce moscata, pepe nero, lemongrass)
  • indiano: 2 cucchiai di oli di riso, 2 gocce di olio essenziale (cumino, coriandolo, curcuma e pepe nero)
  • mediterraneo: 2 cucchiai di olio d’oliva, 1 goccia di olio essenziale (lauro, rosmarino, maggiorana, dragoncello, limone, timo, menta, basilico, coriandolo)
  • marocchino: 2 cucchiai di olio d’oliva, 1 goccia di olio essenziale (zenzero, chiodi di garofano, noce moscata, cannella, cardamomo, menta, lavanda)

Miele e zucchero

Un po’ come per lo zucchero alla lavanda o alla vaniglia, le erbe essiccate possono essere sostituite da qualche goccia di olio essenziale. Per profumare un te caldo, una tisana o anche una bibita fresca.

  • miele aromatizzato: 50 gr di miele, 1 goccia di olio essenziale (neroli, bergamotto, cardamomo, arancio, mandarino)
  • zucchero aromatizzato: 50 gr di zucchero di canna, 1 goccia di olio essenziale (lavanda, geranio, rosa)

I miei piccoli cassetti per gli oli essenziali sono suddivisi per tipologia, per rendere più semplice la ricerca. Ho utilizzato la cassettiera dell’ikea, quella che avete visto anche nell’articolo sul libro degli oli essenziali, incollando un foglio colorato sulla parte frontale. Ogni cassettino ha una categoria: fiori, frutta, aromatiche, spezie, legni, freschi. Ora vi do indicazioni di massima per la cucina. Vanno bene sia per preparazioni dolci che salate, a seconda dei gusti.

Agrumi

  • bergamotto: dolci, tisane e pesce
  • limone: adatto a tutti i piatti
  • arancio dolce: vitello, maiale, carote, dolci
  • melissa: dolci, tisane
  • lemongrass: zuppe, curry
  • pompelmo: macedonie, piatti di pesce, dolci

Erbe aromatiche

  • basilico: vinagrette, macedonia di frutta rossa
  • menta piperita: salsa di pomodoro, gaspacho, pinzimonio, macedonia, dolci al cioccolato
  • timo/rosmarino: acqua di cottura di pasta e riso, verdure cotte, mele, albicocche
  • dragoncello: verdure cotte, melenzane e zucchine
  • noce moscata: purè, verdure
  • coriandolo: verdure, legumi, carne
  • anice: liquori, marmellate
  • finocchio: verdure, pesce

Fiori

  • mandorla amara: torte e crostate di frutta
  • angelica: composte, crostate
  • geranio: macedonia, gelato
  • rosa: dolci, sorbetti, frutta
  • ylang ylang: crema pasticcera, panna montata, macedonia di frutta, carni bianche, pesce

Spezie

  • cannella: tisane con miele, sugo di carne, dolci
  • zenzero: dolci, piatti esotici, legumi
  • ginepro: crauti, bollito, selvaggina
  • pepe: marinata per carni rosse

Precauzioni importanti

  1. Scegliete oli essenziali biologici e di alta qualità.
  2. Non tutti gli oli essenziali si possono utilizzare per preparazioni alimentari
  3. Prestate particolare attenzione a bambini, donne in gravidanza, allergie e ipersensibilità.
  4. Al fine di evitare piatti immangiabili, assicuratevi di utilizzare quantità minime. Gli oli essenziali sono molto concentrati, ne bastano poche gocce per sprigionare un intenso aroma.
  5. Non versare mai gli oli essenziali direttamente nelle preparazioni, rischiate di eccedere nelle dosi.
  6. Diluire prima poche gocce nell’olio vegetale, nel burro, nel miele o nelle uova. Evitare la dispersione in acqua o latte, non solo idrosolubili.

Fonte

Dossier tematico: cucina creativa con gli ingredienti di Aroma Zone (dove trovate approfondimenti e ricette)

lacaccavella, oli essenziali, cucina, essential oils, kitchen, cooking, aromi naturali, natural, homemade


* Since I started using essential oils, has always intrigued me their use in the kitchen. I started with the simple use to purify the air and ward off mosquitoes. Then I tried creams and cosmetics. Eventually I arrived in cakes and pastries! Their use is very simple, you only need a few drops to replace artificial flavors and fragrances. Their intense flavor can cut the amount of sugar and seasonings, like a spice or herb.

Flavored oils

Flavor a vegetable oil can be useful for seasoning ethnic dishes, salads and vegetable creams. Here are some examples tested: 

  • oriental: 2 tablespoons sesame oil, 1 drop of essential oil (garlic, ginger, lemon, bergamot, orange)
  • mexican: 2 tablespoons of avocado oil, 1 drop of essential oils (lemon, coriander, nutmeg, black pepper, lemon grass)
  • indian: 2 tablespoons rice oils, 2 drops of essential oil (cumin, coriander, turmeric and black pepper)
  • mediterranean: 2 tablespoons olive oil, 1 drop of essential oil (laurel, rosemary, marjoram, tarragon, lemon, thyme, mint, basil, coriander)
  • moroccan: 2 tablespoons olive oil, 1 drop of essential oil (ginger, cloves, nutmeg, cinnamon, cardamom, mint, lavender)

Honey and sugar

Like a sugar with lavender or vanilla, dried herbs can be replaced with a few drops of essential oil. To smell a cup of tea, herbal tea or a cold drink.

  • flavored honey:  50 g of honey, 1 drop of essential oil (neroli, bergamot, cardamom, orange, tangerine
  • flavored sugar: 50 grams of brown sugar, 1 drop of essential oil (lavender, geranium, pink)

Citrus 

  • bergamot: cakes, teas and fish
  • lemon: suitable for all dishes
  • sweet orange: veal, pork, carrots, sweet
  • melissa: cakes, teas
  • lemongrass: soups, curries
  • grapefruit: salads, fish dishes, desserts

Herbs

  • basil: vinaigrette, fruit salad red
  • peppermint: tomato sauce, gazpacho, dip, fruit salad, chocolate desserts
  • thyme / rosemary: cooking water for pasta and rice, cooked vegetables, apples, apricots
  • tarragon: cooked vegetables, eggplant and zucchini
  • nutmeg mashed potatoes, vegetables
  • coriander: vegetables, legumes, meat
  • aniseed liqueurs, jams
  • fennel: vegetables, fish

Flowers

  • bitter almonds: cakes and fruit tarts
  • angelica: jams, pies
  • geranium: fuits, icecream
  • rose: cakes, sorbet, fruit
  • ylang ylang: custard, whipped cream, fruit salad, white meat, fish

Spices

  • cinnamon: herbal tea with honey, gravy, sweet
  • ginger: Sweet, exotic dishes, vegetables
  • juniper: sauerkraut, boiled, game
  • pepper: pickled red meat

Important precautions

  1. Choose organic essential oils and high quality.
  2. Not all essential oils can be used for food preparations
  3. Pay particular attention to children, pregnant women, allergy and hypersensitivity.
  4. In order to avoid inedible dishes, be sure to use small quantities. Essential oils are very concentrated, a few drops are enough to give an intense flavor.
  5. Never put essential oils directly in the preparation, risk of overdosage.
  6. Dilute the first few drops of vegetable oil, butter, honey and eggs. Avoid dispersal in water or milk, not only water-soluble.

Source

Dossier: creative cooking with Aroma Zone ingredients (where you will find further information and recipes)

Annunci

3 Comments

  1. Pingback: Libri utili: La mia bibbia degli oli essenziali | La Caccavella

  2. Ah tesoro siamo proprio nella stessa lunghezza d’onda…ho anche la pagina sugli oli essenziali! …questa tua sull’uso in cucina è perfetta ed utilissima! …io li utilizzo tantissimo, quelli di agrumi principalmente!
    bravissima!

    Liked by 1 persona

    • sisi la conosco, anch’io ultimamente li sto usando molto infatti urge rifornimento. Grazie mille e buona serata ❤

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...