Colazione, Dolci, Inverno, Regionale
Lascia un commento

Crescia sfojata integrale a modo mio

[Wholewheat flatbread with apples and nuts] scroll for english version

Ho scoperto questo dolce tipico delle Marche a casa di P. La sua mamma lo prepara con cura e dedizione seguendo una ricetta di famiglia. Non potrei mai competere con la sua crescia, anche perché non fa parte della mia tradizione culinaria. E si sa, quando una ricetta ci accompagna da sempre, soprattutto per tradizione familiare, ci viene più facile modificarla, aggiungere varianti e prepararla anche se non abbiamo proprio tutti gli ingredienti e le dosi.

Quindi chiedo venia ai marchigiani se non ho seguito la versione classica. Sono partita da una ricetta indicativa e ho modificato dosi e ingredienti per farne una versione integrale. Se volete provarne una versione non integrale vi segnalo quella de LaGreg. Essendo un dolce tradizionale non esiste una ricetta ufficiale, ma a seconda della zona di appartenenza ci sono delle varianti nel ripieno. Arricchito con fichi secchi, marmellata e varie tipologie di mele. Resta comunque un dolce molto casalingo e invernale, simile allo strudel ma con quel tocco in più.

lacaccavella, crescia, cresciasfojata, integrale, flatbread

Ingredienti

  • 150 gr di farina integrale
  • 100 gr di farina tipo 0
  • 1 uovo
  • 25 ml di olio d’oliva
  • due cucchiai di vino bianco
  • un pizzico di sale

_ per il ripieno

  • 3 mele, 1 pera
  • 50 gr di noci
  • 50 gr di nocciole o mandorle
  • 100 gr di uvetta
  • 50 gr di albicocche secche
  • 50 gr di zucchero di canna
  • succo di limone
  • buccia grattugiata di un limone
  • buccia grattugiata di un’arancia
  • cannella in polvere
  • zenzero in polvere

lacaccavella, crescia, cresciasfojata, integrale, flatbread

Procedimento

  1. Lavare accuratamente la frutta, tagliarla a pezzi e riporla in una terrina con il succo di limone, la buccia degli agrumi e lo zucchero di canna. Io ho utilizzato anche la buccia, ma se preferite potete toglierla.
  2. Ammollare l’uvetta con un po’ d’acqua calda o del succo di frutta e lasciarla da parte.
  3. Lavorare la farina con l’uovo, l’olio d’oliva e il vino bianco fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  4. Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo a riposo per almeno 30 minuti.
  5. Nel frattempo tritare le noci e le nocciole, aggiungendo le albicocche a pezzetti.
  6. Unire tutti gli ingredienti del ripieno, aggiungendo la cannella e lo zenzero, per amalgamare bene tutti i sapori.
  7. Stendere la sfoglia con il mattarello con l’ausilio della carta da forno, faciliterà anche la chiusura successiva.
  8. Porre il composto sulla sfoglia e arrotolarla con cura, facendo attenzione a non farla bucare.
  9. Adagiare il rotolo su una teglia ricoperta con carta da forno e spennellarla a piacere con tuorlo d’uovo.
  10. Cuocere, in forno preriscaldato, a 180°C per 45 minuti.
  11. Servire tiepida, ottima per colazione o per accompagnare il te delle cinque.

lacaccavella, crescia, cresciasfojata, integrale, flatbread


* Ingredients

  • 150 gr of wheat flour
  • 100 gr of flour type 0
  • 1 egg
  • 25 ml of olive oil
  • two tablespoons of white wine
  • a pinch of salt

_  for the filling

  • 3 apples, 1 pear
  • 50 gr of walnuts
  • 50 gr of hazelnuts or almonds
  • 100 gr of raisins
  • 50 gr of dried apricots
  • 50 gr of brown sugar
  • lemon juice
  • zest of one lemon
  • zest of one orange
  • cinnamon
  • ginger powder

Proceedings

  1. Carefully wash the fruit, cut into pieces and place in a bowl with the lemon juice, peel of citrus fruits and brown sugar.
  2. Soak the raisins with hot water or fruit juice.
  3. Mix the flour with the egg, olive oil and white wine until dough is smooth and homogeneous.
  4. Wrap in plastic wrap and let it rest for 30 minutes.
  5. Meanwhile chop the walnuts and hazelnuts, adding apricots into small pieces.
  6. Combine all filling ingredients, adding the cinnamon and ginger, to mix all the flavours.
  7. Roll out the dough with a rolling-pin with the help of baking paper.
  8. Place the mixture on the dough and roll it carefully.
  9. Lay the roll on a baking sheet covered with parchment paper and brush with egg yolk.
  10. Bake in a preheated oven at 180 ° C for 45 minutes.
  11. Serve warm, perfect for breakfast or tea time.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...