Colazione, Pasta madre
Lascia un commento

Fette biscottate al cacao con fiocchi d’avena e pasta madre

[Sourdough cocoa rusks] scroll for english version

Le fette biscottate sono tra le cose più difficili da comprare al supermercato, se non hai a disposizione un negozio bio sotto casa a cui fare riferimento. La scorsa settimana ho trascorso più di 15 minuti a leggermi tutti gli ingredienti di tutte la marche in circolazione, ma non c’è stato nulla da fare. In pratica la fetta biscottata è solo un pane tostato, dovrebbe essere un semplice impasto di acqua e farina, al massimo un po’ di zucchero (anche se non è strettamente necessario) e un grasso per renderla friabile al punto giusto, altrimenti somiglierebbe ad una fresella.

E invece ci si trova di tutto, dagli aromi naturali all’olio di palma, dai coloranti agli esaltatori di sapidità, dai conservanti a sigle incomprensibili. L’unica è forse una nota marca, che le fa tonde, che ha tirato fuori una linea con farina integrale e olio d’oliva. Ma ovviamente costa il doppio, perchè fanno sembrare una concessione e un lusso, l’utilizzo di ingredienti normali. Quindi per il momento ho desistito e continuo a farle in casa, anche se continuerò a cercare. Può essere utile avere un marchio di riferimento in caso di emergenza.

lacaccavella, fettebiscottate, pastamadre, bicolor, rusks, breakfast, colazione

Sulla colazione non si discute. Posso saltare pranzi, cene e merende, ma se non faccio colazione è una tragedia. Non riesco a carburare per tutta la giornata. Ora che le giornate stanno iniziando a rinfrescare, mi godo la mia colazione mattutina e silenziosa con te caldo e fette biscottate con la marmellata di susine. Che vuoi di più dalla vita!

Le ricette provate sono tante e sempre in evoluzione. Questa volta sono al cacao. C’è stato un grosso passo avanti dalla mia prima fetta biscottata: qui trovi la versione all’orzo. La prossima volta ci provo con il farro e i famosi 5 cereali!

Fette biscottate al cacao e fiocchi d'avena con pasta madre

  • Porzioni: 6-8
  • Tempo: 10 min+ 8-10 hr + 1 hr
  • Problema: medium
  • Stampa

Ingredienti

  • 200 gr di farina “0”
  • 150 gr di farina integrale
  • 240 gr di latte tiepido
  • 100 gr di pasta madre rinfrescata
  • 80 gr di olio di girasole bio
  • 60 gr di fiocchi d’avena
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaino di sale

_  per la parte al cacao

  • 40 gr di cacao amaro
  • 2 cucchiai di latte tiepido

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Aggiungere il miele e l’olio di girasole.
  2. Unire le farine e versarle un poco alla volta nella parte liquida, cominciare a mescolare con una forchetta.
  3. Aggiungere il sale e passare l’impasto su una spianatoia. Lavorarlo fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
  4. Prelevare una parte dell’impasto (poco più della metà) e impastarlo insieme ai fiocchi d’avena, precedentemente sparsi sul piano di lavoro.
  5. Sciogliere il cacao nel latte tiepido e aggiungerlo all’altra parte d’impasto. Lavorarlo finché non sarà bene assorbito e il composto non sarà omogeneo.
  6. Lasciar lievitare gli impasti per almeno 4 ore, in un luogo riparato. Di solito utilizzo il forno spento.
  7. Trascorso il tempo necessario, stendere le due parti (tenendo conto della misura dello stampo), sovrapporli e arrotolare con cura.
  8. L’ideale sarebbe utilizzare uno stampo per il pane in cassetta con il coperchio, ma in mancanza va bene anche quello da plumcake.
  9. Far lievitare, ricoprendo con un panno, finché non raggiunge il bordo dello stampo.
  10. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per un’ora circa.
  11. Sfornare e far raffreddare su una gratella.
  12. Tagliate il pane in fette regolari. Tostare, sulla griglia del forno, in modalità ventilato a 190 °C per 15 minuti circa. La tostatura dipenderà dallo spessore delle fette.
  13. Conservare in un recipiente ermetico o in un sacchetto di cotone.

lacaccavella, fettebiscottate, pastamadre, bicolor, rusks, breakfast, colazione

lacaccavella, fettebiscottate, pastamadre, bicolor, rusks, breakfast, colazione

* The breakfast is not discussed. I can skip lunch, dinner and snacks, but not. I can not carburetor throughout the day. Now that the days are beginning to cool, I enjoy my morning breakfast and silent with hot tea and rusks with plum jam. What more do you want out of life!

Recipes are many and always changing. There was a big step forward from the first time I tried them: here you can find the frist version. Next time I’ll try the farro or 5 cereals!

Sourdough cocoa rusks

  • Porzioni: 6-8
  • Tempo: 10 min+ 8-10 hr + 1 hr
  • Problema: medium
  • Stampa

Ingredients

  • 200 gr of flour “0”
  • 150 gr of wheat flour
  • 240 gr of warm milk
  • 100 gr of sourdough
  • 80 gr of organic sunflower oil
  • 60 gr of oatmeal
  • 2 tablespoons honey
  • 1 teaspoon salt

_  for the cocoa part

  • 40 grams of cocoa
  • 2 tablespoons warm milk

Preparation

  1. Dissolve yeast in warm milk. Add the honey and sunflower oil.
  2. Combine the flour and pour a little at a time in the liquid, begin to stir with a fork.
  3. Add salt and spend the dough on a pastry board. Knead until mixture is smooth and homogeneous.
  4. Take a portion of the dough (just over half) and mix together with oatmeal, previously scattered on the countertop.
  5. Melt the chocolate in the warm milk and add it to another part of dough. Knead until it is well absorbed and the mixture is smooth.
  6. Let rise the dough for at least 4 hours, in a sheltered place. Usually I use the oven off.
  7. After this time, roll out the two parts (taking into account the extent of the mold), overlap and roll up carefully.
  8. Ideally, use a mold for the sandwich bread with the cover, but without it’s OK to loaf.
  9. Let rise, covering it with a cloth, until it reaches the edge of the mold.
  10. Bake in a preheated conventional oven at 180 ° C for about one hour.  Remove from oven and let cool on a wire rack.
  11. Cut the bread into slices regular. Toasting, on the grid of the furnace, in ventilated mode at 190 ° C for about 15 minutes. The tostarura depend on the thickness of the slices.
  12. Store in a sealed container or in a cotton bag.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...