Dolci, Primavera, Regionale
Comments 14

Zeppole di San Giuseppe al forno

[St Joseph’s day cake] scroll for english version

Oggi è la Giornata Nazionale delle Zeppole di San Giuseppe, per il Calendario del Cibo Italiano, promosso dall’Aifb. Le zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico della pasticceria napoletana, preparate in occasione della festa del papà. Quelle più buone sono ovviamente fritte, ma io ho provato a prepararle al forno. Puoi leggere storia e curiosità nello splendido articolo di Cecilia Mazzei.

Tutte le pasticcerie e le friggitorie di Napoli oggi saranno invase dalle zeppole. Soffici e profumati bignè fritti e ricoperti di crema pasticcera e amarene. Mangiare le zeppole il 19 marzo è una tradizione che ogni napoletano che si rispetti, osserva rigorosamente con almeno due o tre bignè.

Le zeppole sono già presenti dal 1800 nel menù di San Giuseppe del Cavalcanti, in una versione più semplice, fritte e guarnite con il miele. Le più famose le puoi assaggiare ancora oggi, da Pintauro, pasticceria storica di via Roma.

E’ la prima volta che mi cimento in questa preparazione, anche perché nella mia famiglia non sono sempre riuscite bene. Ancora oggi si narra delle zeppole mignon preparate da mamma. Buonissime, ma preparate con la sac a poche per la crema, la loro dimensione ha lasciato stupefatti gli ospiti, che ancora oggi le ricordano con affetto.

lacaccavella, zeppole di san giuseppe, father's day doughnuts, uova, zucchero, farina, amarene, limone, eggs, flour, sugar, lemon, sweets

Volevo cogliere l’occasione per salutare il mio papà e dedicargli questa ricetta e il video. Con il suo costante sostegno è tra i fan più accaniti del blog, ne parla in giro con tutti e pubblicizza le ricette della sua cara caccavella.

Grazie papà e tanti cari auguri!

La ricetta in effetti non è molto complicata, l’impasto è molto semplice e la farcitura consiste in crema pasticcera e amarene sciroppate, che adoro. Ho trovato le difficoltà maggiori nella creazione della forma e nella cottura. In forno erano lievitate benissimo, ma probabilmente ho aperto in modo troppo repentino la porta e sono praticamente collassate. Vi assicuro però che il sapore è davvero notevole. Quelle piccole sono venute meglio, forse aveva ragione mamma. °_°

La pasta choux è abbastanza neutra e può essere utilizzata anche per preparazioni salate, farcita con creme, formaggi e salumi. Per la crema pasticcera ho usato una ricetta collaudata che utilizzo anche in altre ricette.

lacaccavella, zeppole, doughnuts, festa del papà, father's day, dolci, sweets,

Zeppole di San Giuseppe al forno

  • Porzioni: 6
  • Problema: hard
  • Stampa

Ingredienti

_ per la pasta choux

  • 250 g di farina
  • 250 ml di acqua
  • 120 g di burro
  • 5 uova
  • un pizzico di sale

_ per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte
  • 120 g di zucchero di canna
  • 50 g di farina
  • 5 tuorli
  • la buccia grattugiata di un limone

_ per guarnire

  • zucchero a velo
  • amarene sciroppate

Preparazione

  1. Per la pasta choux. Versare l’acqua in una pentola, porla sul fuoco a fiamma moderate e aggiungere il burro e il sale.
  2. Quando inizia a bollire, versare la farina setacciata a pioggia. Continuando a mescolare per evitare che si attacchi, fino a quando l’impasto diventa omogeneo e comincia a staccarsi dalle pareti della pentola.
  3. Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.
  4. Aggiungere le uova una alla volta, amalgamandole con una spatola.
  5. Infine dare un colpo di frusta per rendere l’impasto omogeneo e lasciar riposare per 25 minuti, coperto da un canovaccio.
  6. Nel frattempo preparare la crema pasticcera. In una tegame unire i tuorli con lo zucchero.
  7. Aggiungere la buccia grattugiata del limone e un po’ di estratto di limone.
  8. Unire la farina setacciata, cercando di ottenere un composto omogeneo.
  9. Aggiungere il latte a filo, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.
  10. Porre il tegame sul fuoco per addensare la crema.
  11. Quando raggiunge la consistenza giusta, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
  12. Su una teglia foderata con carta forno, formare i bignè con una sac a poche, procedendo a spirale oppure formando delle palline. Dipenderà ovviamente dalla forma del beccuccio.
  13. Cuocere in forno preriscaldato a 200° C per 10 minuti circa, poi abbassare a 180° C per altri 20 minuti. Controllare la cottura dal vetro senza aprire.
  14. Lasciar raffreddare e spolverare con zucchero a velo.
  15. Guarnire con crema pasticcera sia all’interno che in superficie e amarene sciroppate.

lacaccavella, zeppole al forno, festa del papà


* Zeppole are a typical dessert of Neapolitan pastry, prepared on Father’s Day. Those are fries, but I tried to prepare them in the oven. The recipe is not very complicated, the dough is very simple and the filling consists of custard and cherries in syrup, which I love. I found the greatest difficulty in cooking. The choux pastry is quite neutral and can also be used for savory dishes.

St Joseph's day cake

  • Porzioni: 6
  • Problema: hard
  • Stampa

Ingredients

_ for choux pastry

  • 300 g of flour
  • 500 ml of water
  • 80 g of butter
  • 6 eggs
  • a pinch of salt

_ for cream

  • 500 ml of milk
  • 120 g of brown sugar
  • 50 g of flour
  • 5 egg yolks
  • lemon zest

_ for garnish

  • powdered sugar
  • cherries in syrup

Method

  1. For the choux pastry. Pour water in a pot, set it on fire to moderate flame and add the butter and salt.
  2. When it begins to boil, pour the flour. Continuing to stir to prevent sticking, until the mixture becomes homogeneous and begins to break away from the walls of the pot.
  3. Remove from heat and let cool.Add the eggs one at a time, blend in with a spatula.
  4. Finally, give a flick to make the homogeneous mixture and let stand for 25 minutes, covered with a cloth.
  5. Meanwhile, prepare the cream. In a saucepan combine the egg yolks with the sugar.
  6. Add the lemon zest and lemon extract.
  7. Combine the flour, trying to get a homogeneous mixture.
  8. Add the milk little by little, stirring with a whisk to avoid lumps. Place the pan on the fire to thicken the cream.
  9. When it reaches the right consistency, remove from heat and allow to cool.
  10. On a baking sheet lined with parchment paper, form the puffs with a pastry bag, or taking a spiral form into balls. Obviously depend on the shape of the spout.
  11. Bake in preheated oven at 190 ° C for 45 minutes. Check the cooking without opening the glass.
  12. Allow to cool and sprinkle with powdered sugar.
  13. Garnish with cream inside and on the surface and cherries in syrup.
Annunci

14 Comments

  1. Per essere la prima volta che ti sei cimentata, il risultato è ottimo!!!!!! brava!!!!!!! 🙂

    Mi piace

  2. Che buoneee! Felicissima di aver scoperto questo delizioso dolce!! Mi ha fatto sorridere il racconto del tuo papà che ti aiuta a far conoscere il tuo blog.Beata… il mio a momenti neanche sa che ne ho uno..sa solo che sto sempre a pasticciare in cucina e stare seduta davanti al computer a far chissà che….
    Un bacione!!

    Liked by 1 persona

  3. Che buone! C’era una pasticceria di napoletani in città che le faceva… Una favola! … Ora non c’é piú … Potrei cogliere l’occasione e farle da me e magari pure al forno 😉
    Sei sempre bravissima!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...