Dolci, Primavera, Regionale, Riso, Torte
Comments 8

Torta di riso di Bologna in frolla

Oggi si festeggia la Giornata Nazionale delle torte di riso tra le pagine del Calendario Del Cibo Italiano. Ho scoperto questa torta sfogliando le ricette per il Club del 27 di questo mese dedicato al riso. La Torta degli Addobbi, tipica della tradizione culinaria bolognese, è un dolce delle feste. Il suo nome non si riferisce né  al Natale e né alla Pasqua come si potrebbe pensare. La festa degli Addobbi ha inizio alla fine del XVIII secolo a Bologna per il SS Sacramento; in pratica ogni 10 anni, a turno, le parrocchie della Diocesi Bolognesi, stendevano ornamenti di stoffa alle finestre delle case lungo il percorso della processione del Corpus Domini.

lacaccavella, tortadiriso, tortadegliaddobbi, frolla, italianfoodcalendar, mtc

E per l’occasione si preparava la Torta di riso. Ogni famiglia ha la sua ricetta, ma gli ingredienti principali si ripetono. Io mi sono permessa di apportare una piccola modifica, non me ne vogliano i tradizionalisti. L’ho preparata come da tradizione, ma avvolgendola in un guscio di morbida pasta frolla. Non sono riuscita a fare una foto dell’interno, era ancora calda. L’ideale sarebbe servirla il giorno dopo.

lacaccavella, tortadiriso, tortadegliaddobbi, frolla, italianfoodcalendar, mtc

Torta di riso di Bologna in frolla

  • Porzioni: 8
  • Tempo: 45 min + 50 min
  • Problema: medium
  • Stampa

Ingredienti

  • 1 l di latte intero
  • 100 g di riso Arborio
  • 300 g di zucchero
  • 100 g di cedro candito
  • 100 g di mandorle tritate
  • 15-20 amaretti sbriciolati
  • 50 g di zucchero vanigliato
  • 5 uova
  • 4-5 chicchi di caffè
  • buccia di limone
  • burro e pangrattato per la teglia

_ per la pasta frolla

  • 250 g di burro morbido
  • 250 g di zucchero semolato
  • 500 g di farina
  • un baccello di vaniglia
  • 2 uova
  • la scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale
  • 5 g di lievito in polvere

Preparazione

  1. Scaldare il latte in un tegame capiente con i 300 g di zucchero, la buccia di limone e i chicchi di caffè.
  2. Quando giunge a ebollizione, versare il riso e cuocere per almeno 45 minuti, mescolando spesso, finché non diventa una crema.
  3. Lasciar raffreddare, eliminare le bucce di limone e i chicchi di caffè.
  4. Nel frattempo preparare la frolla. Mescolare il burro morbido, lo zucchero e gli aromi. Aggiungere le uova e il sale.
  5. Quando il composto sarà omogeneo, incorporare la farina e il lievito precedentemente setacciati.
  6. Lavorare poco finché la farina non è incorporata nel composto. Avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per 30 minuti.
  7. Unire al composto di riso, le mandorle, gli amaretti e il cedro candito. Aggiungere le uova sbattute con lo zucchero vanigliato.
  8. Preriscaldare il forno a 180° C. Imburrare una pirofila, cospargendola di pangrattato. Stendere la frolla, rivestire la pirofila.
  9. Versare il composto cremoso, aggiungere le decorazioni o le strisce. Cuocere a 180° C per 50 minuti. Lasciar raffreddare, servire con una spolverata di zucchero a velo. 

lacaccavella, tortadiriso, tortadegliaddobbi, frolla, italianfoodcalendar, mtc

lacaccavella, calendariodelciboitaliano, mtchallenge

Annunci

8 Comments

  1. Un giro goloso nelle torte di riso e approdo qui dove alla golosità del riso si aggiunge un guscio fragrante e veramente belo
    Grazie Manu

    Liked by 1 persona

  2. La crostata di riso, guscio croccante con cuore morbido il massimo della golosità. Splendida interpretazione, Antonella.

    Mi piace

  3. Laura Bertolini says

    Ma quanto è bella questa tua versione: ne vorrei tanto una fettina !!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...