About


Mi chiamo Maria. Mi occupo di cibo vero, consumo consapevole e uncinetto. Mi piace raccontarti le mie scoperte quotidiane e provare per te ricette con ingredienti integrali, di stagione e di cui conosco la provenienza. Progetto, disegno e realizzo  manufatti unici che rispecchiano la mia formazione di architetto.

Ho creato con le mie mani LaCaccavella nel 2013, con il supporto paziente e costante del mio compagno, che assaggia e perfeziona tutti i miei esperimenti. Sono fermamente convinta che il mondo può cambiare solo partendo dalle piccole cose, la cucina potrebbe essere un buon punto di partenza. Trovi tutto il papiello delle mie fisse a questa pagina, spero che almeno una faccia breccia nel tuo cuore. Sono stata definita una rivoluzionaria domestica, mi è piaciuto molto, anche se sotto sotto spero di non finire come tutti i rivoluzionari.

lacaccavella-chisono-about-01

Mi piace il silenzio in casa al mattino presto, la pizza con le scarole di mamma, passeggiare sul Pontile di Bagnoli, guidare, il profumo dei fiori del paradiso e degli alberi di fichi, comprare pennarelli colorati e matite, riordinare dopo aver fatto un disordine indicibile, accorgermi da sola che sto chiacchierando troppo, il nuoto sincronizzato, guardare i vecchi film americani la domenica pomeriggio, l’arredamento liberty e l’architettura fascista, impastare a mano, il profumo della pasta madre.

Non mi piace il caffè e che tutti mi chiedano perchè non mi piace, il chiacchiericcio continuo nei treni, il caldo afoso, sentirmi osservata o fuori posto, la mia timidezza, l’effetto che mi fa la vista del sangue, arrivare sempre in orario, il brodo vegetale già pronto, la sovraproduzione, l’immondizia e la poca cura che abbiamo del pianeta.

caccavelle, caccavella, lacaccavella, pasta, stuffed pasta, typical, gragnano,Cos’è la caccavella?

1. s. f. [der., in forma di dim., del lat. cac(c)ăbus «pentola»], napol. – Pentola; in partic., rustico e rumoroso strumento musicale per feste popolari (analogo al putipù), formato da una pentola chiusa da una pelle nella quale è infilato un bastone che, agitato, produce per sfregamento un caratteristico suono crepitante.

2. formato di pasta, 50 grammi per pezzo, 9 cm di diametro e 6 di altezza, la Caccavella (‘tegamino‘) è il più grande sul mercato.

Mi piacciono molto i commenti, quindi non essere timid* e dimmi pure la tua.


* My name is Maria. I deal with real food, mindful consumer and crochet. I like to tell my daily discoveries and try for you recipes with whole and seasonal ingredients. Project, design and realize unique artifacts that reflect my architecture love. I have created with my hands LaCaccavella in 2013, with the support of my patient and constant companion, tasting and perfecting all my experiments. I firmly believe that the world can change only starting from small things, the kitchen could be a good starting point.

What is caccavella?

1. Rustic and noisy musical instrument for folk festivals (like putipù), consisting of a closed pan with a skin in which is inserted a stick, agitated, produced by rubbing a characteristic crackling sound.

2. pasta format, 50 grams per piece, 9 cm in diameter and 6 in height, the Caccavella (‘pan’) is the largest on the market

I’m an architect, with the cooking and photography passion. My name is Maria, Neapolitan emigrated in the Marche. I come from a family where the food has always been the bond of all relationships. In my house, all the story tells about eating, cooking, or places where you ate well. Lately I’ve embraced the “crusade” of self-supply and integral low environmental impact.

For now I limit myself to cook, so welcome to my small kitchen.


 

36 Comments

  1. Grazie per essere passata da me, sei una persona solare e mi piace il tuo blog, così vario, ma tenendo un punto fermo quale la cucina, nella quale anche io credo molto.
    Per la pasta madre? ahi ahi, ho un rapporto difficile, ma non demordo.
    A presto, abbraccio.

    Mi piace

  2. Ciao Maria, che blog interessante! Devi essere una bella persona, che si prende cura di se stessa, dell’ambiente e degli altri. Facendo parte del gruppo”gli altri” ti ringrazio delle attenzioni che ci riservi attraverso la condivisione via Web.

    Mi piace

    • Grazie mille per le belle parole e benvenuta nel mio piccolo spazio. Sono felice di condividere le mie esperienze con chi è sensibile a queste tematiche 😀
      Buona serata 🍪

      Mi piace

  3. Tu non ci crederai ma è la mia città…e ieri ero lì!

    Ti invito nella mia campagna…magari trovi una casina da ristrutturare…chi può farlo meglio di te!

    Ti faccio sapere quando scendo…

    Ciao
    Silvia

    Mi piace

  4. Nelle Marche dove? Sono nata e cresciuta in quella terra poi trasferita a Faenza per lavoro…però torno spessissimo…e sono alla ricerca della pasta madre!

    Ciao
    Silvia

    Mi piace

    • Ciao,
      grazie per i commenti. Io vivo a Fabriano.
      Se passi da queste parti ti regalo volentieri un po’ della mia.
      Fammi sapere.

      Mi piace

  5. Ciao Maria !
    Thanks for checking out my blog, now I can follow yours and … pratticare il mio italiano (al meno leggere, et se riesco, scrivere!) e scoprire delle ricette nuove !
    Buona giornata,
    Darya

    Mi piace

    • Thanks to you! I do not speak english very well…. but I tried to translate all the pages. 😉 I hope help you. Have a nice day! Maria 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...