All posts filed under: Primavera

lacaccavella, lasagna, asparagi, burrata, besciamella, zafferano, anacardi, calendar52, mtc

Lasagna di grano saraceno con asparagi, burrata, anacardi e besciamella allo zafferano

Da quando vivo nelle Marche ho iniziato ad associare la primavera agli asparagi, che siano selvatici o coltivati, ho scoperto sapori che prima non facevano parte delle mie abitudini alimentari. In attesa di quelli prodotti dall’orto, ci accontentiamo di quelli acquistati. Il tempo per raccogliere quelli selvatici scarseggia.

Gli asparagi hanno molte proprietà benefiche e si apprezzano in molte ricette. Oggi si festeggia la Giornata Nazionale dell’Asparago e non potevo certo esimermi dal festeggiarla. Se vuoi scoprire tante ricette e curiosità sull’argomento ti invito a visitare le pagine del Calendario Del Cibo Italiano.

Vota:

lacaccavella, farfalle, pesto, erbeselvatiche, nocciole, wildherbs, hazelnuts

Farfalle al pesto di erbe selvatiche e nocciole

Oggi inizia la Settimana della Cucina delle Erbe e dei Fiori, per il Calendario del Cibo Italiano promosso dall’Aifb. Per scoprirne di più su queste meraviglie di stagione c’è il bellissimo approfondimento di Cinzia Donadini.

Io adoro andar per erbe spontanee. Non sono ancora molto esperta ma cerco di imparare e approfondire. Un aiuto molto valido sono i manuali con le immagini e le caratteristiche specifiche di ogni pianta. Il mio preferito è un piccolo libro (Enciclopedia delle Erbe) di cui ti ho già parlato, nel post puoi trovare anche molte fonti scaricabili gratuitamente.

Vota:

lacaccavella, civattoni, paccheri, ripieni, fave, piselli, besciamella, pecorino

Ciavattoni ripieni di fave e piselli con besciamella al pecorino

Primo maggio di solito è sinonimo di gita fuori porta, anche se con questo tempaccio conviene stare in casa. Basta una bella coperta sul pavimento e il pic nic è servito. Nelle rare occasioni in cui si riesce ad organizzare la portata che non può mancare è certamente la pasta al forno. Comoda e veloce si può preparare la sera prima e gustare anche fredda.

Gli ingredienti in questo caso non potevano che essere freschi e primaverili. In occasione della Giornata Nazionale di Fave e Pecorino ho seguito la tradizione con qualche piccola variazione sul tema. Non avevo mai provato a preparare i paccheri in questo modo e devo dire che mi è piaciuto molto. Le porzioni sono facili da fare e il ripieno è distribuito uniformemente, caratteristiche fondamentali per un piatto da gustare seduti sull’erba.

Vota:

lacaccavella, pizzapiena, pizzachiena, ricettapasqua, crostata, rustica, napoletana

Pizza piena di Pasqua (ricetta tipica napoletana)

Tra le ricette di Pasqua, questa è quella a cui sono più affezionata. Mi ricorda le feste trascorse dalla nonna e la tavola imbandita fino all’inverosimile. La pizza chiena la faceva da padrona. Una preparazione meno nota della sua sorella maggiore, la pastiera, ma altrettanto ricca e saporita. In realtà si tratta di una ricetta di recupero. Una sfoglia dolce, magari avanzata dalla preparazione di taralli e pastiere, e un ripieno salato preparato con gli ingredienti disponibili. Immancabile la ricotta, le uova e la provola affumicata. Arricchiti con salumi e cicoli, nella parte dei canditi. Oggi inizia la Settimana della Cucina di Pasqua, secondo il Calendario del Cibo Italiano, e non potevo certo farmi sfuggire l’occasione per preparare questa sontuosa crostata rustica. Il contrasto con la sfoglia dolce era molto forte, in quella preparata da mia nonna. Io ho voluto diminuire un po’ le quantità di zucchero per adattarla ai gusti di tutti. Esistono varianti con la sfoglia salata, o addirittura con l’involucro di pasta del pane al posto della frolla. Io ho rigorosamente rispettato …

Vota:

zeppole, doughnuts, festa del papà, father's day, dolci, sweets,

Zeppole di San Giuseppe al forno

Oggi è la Giornata Nazionale delle Zeppole di San Giuseppe, per il Calendario del Cibo Italiano, promosso dall’Aifb. Le zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico della pasticceria napoletana, preparate in occasione della festa del papà. Quelle più buone sono ovviamente fritte, ma io ho provato a prepararle al forno. Puoi leggere storia e curiosità nello splendido articolo di Cecilia Mazzei.

Tutte le pasticcerie e le friggitorie di Napoli oggi saranno invase dalle zeppole. Soffici e profumati bignè fritti e ricoperti di crema pasticcera e amarene. Mangiare le zeppole il 19 marzo è una tradizione che ogni napoletano che si rispetti, osserva rigorosamente con almeno due o tre bignè.

Vota: