All posts tagged: Post sponsorizzato

lacaccavella, farfalle, pesto, erbeselvatiche, nocciole, wildherbs, hazelnuts

Farfalle al pesto di erbe selvatiche e nocciole

Oggi inizia la Settimana della Cucina delle Erbe e dei Fiori, per il Calendario del Cibo Italiano promosso dall’Aifb. Per scoprirne di più su queste meraviglie di stagione c’è il bellissimo approfondimento di Cinzia Donadini.

Io adoro andar per erbe spontanee. Non sono ancora molto esperta ma cerco di imparare e approfondire. Un aiuto molto valido sono i manuali con le immagini e le caratteristiche specifiche di ogni pianta. Il mio preferito è un piccolo libro (Enciclopedia delle Erbe) di cui ti ho già parlato, nel post puoi trovare anche molte fonti scaricabili gratuitamente.

Vota:

lacaccavella, civattoni, paccheri, ripieni, fave, piselli, besciamella, pecorino

Ciavattoni ripieni di fave e piselli con besciamella al pecorino

Primo maggio di solito è sinonimo di gita fuori porta, anche se con questo tempaccio conviene stare in casa. Basta una bella coperta sul pavimento e il pic nic è servito. Nelle rare occasioni in cui si riesce ad organizzare la portata che non può mancare è certamente la pasta al forno. Comoda e veloce si può preparare la sera prima e gustare anche fredda.

Gli ingredienti in questo caso non potevano che essere freschi e primaverili. In occasione della Giornata Nazionale di Fave e Pecorino ho seguito la tradizione con qualche piccola variazione sul tema. Non avevo mai provato a preparare i paccheri in questo modo e devo dire che mi è piaciuto molto. Le porzioni sono facili da fare e il ripieno è distribuito uniformemente, caratteristiche fondamentali per un piatto da gustare seduti sull’erba.

Vota:

lacaccavella, tavola di pasqua, conigliettosegnaposto, origami, rabbit, dalani

Idee per la tavola di Pasqua e coniglietti segnaposto

Ormai si avvicina, manca solo una settimana alla Pasqua. Oltre a pensare al menù, che sicuramente è fondamentale, un attenzione particolare va data anche all’organizzazione della tavola. Io adoro apparecchiare, soprattutto se ci sono ospiti. Trovo che sia un modo meraviglioso per accoglierli e farli sentire subito a casa, che siano parenti o amici.

La cura nei particolari, l’abbinamento dei colori e un piccolo regalino sicuramente contribuiscono a creare l’atmosfera giusta per trascorrere un pranzo o una cena in compagnia. Sarebbe bello avere tutti gli accessori adatti, ma non sempre disponiamo di tutto il necessario…

Vota:

lacaccavella, lucianamosconi, tagliatelleintegrali, salmone, robiola, aneto, ricettenatale

Tagliatelle integrali con salmone affumicato e robiola al profumo di aneto

Eccomi qui a poche ore dal Natale per condividere la seconda ricetta preparata con la pasta della Signora delle Tagliatelle. Ho avuto la possibilità di provare la pasta all’uovo di Luciana Mosconi già nel post precedente, con le tagliatelle di farro con finocchi e sardine.

Questa volta è toccato al salmone affumicato, ingrediente tipico di questo periodo. Una ricetta diventata quasi un classico, solitamente si prepara con la panna. Personalmente non amo molto l’utilizzo della panna con i piatti di pasta, per questo ho voluto alleggerire il piatto usando un formaggio fresco e leggermente acidulo, per contrastare il gusto forte del salmone affumicato. La presenza dell’aneto per me è ormai assodato quando si tratta di salmone. Il pesce in questione può essere sostituito anche con la trota affumicata, qualora volessi evitare un pesce d’importazione.

Vota:

lacaccavella, lucianamosconi, tagliatellefarro, finocchi, sardine, uvetta, pinoli

Tagliatelle al farro con finocchi e sardine

Credevo di non farcela a pubblicare qualcosa prima delle feste, ma poi è arrivata una bella sorpresa e non ho potuto resistere. Se mi segui da un po’ sai che non è tanto nelle mie corde sponsorizzare prodotti, tranne in alcune occasioni.

Questa è una di quelle. Quando si tratta di un prodotto di qualità e soprattutto che si produce a due passi da casa non si può certo declinare l’invito. Sto parlando della pasta all’uovo di Luciana Mosconi. Ne avevo sentito parlare, ma non c’era mai stata occasione per provarla. La proposta era di preparare dei primi in tema con il Natale e di scegliere tra i vari formati. Io naturalmente non ho saputo resistere alle tagliatelle di farro e a quelle integrali, protagoniste del prossimo post.

Vota: