All posts tagged: Zenzero

lacaccavella, egg, bhurji, uova, strapazzate, indiane, mtc, ilclubdel27

Egg bhurji per il Club del 27

Le uova, un alimento versatile, ricco di proteine, poco costoso che si può gustare in tantissimi modi diversi. Il Club del 27 dedica una puntata a un libro interamente dedicato alle uova. Si tratta di The Perfect Egg: A Fresh Take on Recipes for Morning, Noon, and Night di Teri Lyn Fisher.
Ogni cultura ha il suo modo di intendere le uova. The Perfect Egg è pieno di ricette da tutto il mondo. Dai croissant ripieni al toast francese, dalla zuppa calda ai ravioli al tuorlo, alla crostata al lemon curd, le oltre settanta ricette offrono un tocco fresco, unico e moderno sul più umile dei cibi.

Vota:

Annunci
lacaccavella, magfood, mtc, insalata, marocchina, lenticchie, patatedolci, spinaci

Passiamole in rivista: insalata marocchina di lenticchie e patate dolci (da Food to Love di gennaio)

Per la rubrica Passiamole in rivista, questa settimana sbirciamo tra le pagine di Food to Love di gennaio. La ricetta è semplicissima e molto gustosa, l’ho scelta soprattutto per i profumi speziati che qui ci piacciono molto.

L’altra prova invece è stata un po’ più complessa, si trattava di uno stufato di manzo alla Guinness che puoi trovare sul sito, cliccando sulla foto in basso 😉 … e buon appetito!

Vota:

lacaccavella, filetto, whisky, limone, caramellato, zenzero, miele, penicillincocktail, mtc69

Filetto al whisky con limoni caramellati, miele e zenzero (Penicillin cocktail)

[Ricetta per l’Mtc n. 69] Per commentare la ricetta di oggi basterebbe il titolo della nuova sfida targata MTChallenge, la Cucina Alcolica. “Ho detto tutto”, avrebbe esclamato Peppino! L’idea geniale a chi poteva venire, se non alla vulcanica Giulia del blog Alterkitchen. Sono passati due mesi ormai dalla proposta e per la mente ne sono passate di idee strampalate, dai dolci agli abbinamenti più strani. Poi ho deciso di focalizzare l’attenzione e semplificare il processo, sennò difficilmente sarei riuscita a venirne a capo… segue lunga dissertazione, la ricetta è più in basso 😉 Sono partita dalla ricerca dell’ingrediente principale, ossia la parte alcolica che componeva il cocktail e dopo vari tentativi di convincere l’altra metà a provare con rum o vodka, ho dovuto cedere alla sua di passione, perchè io e gli alcolici siamo solo conoscenti. La mia esperienza si limita a cocktail dolci e alla frutta, da femminucce. L’ingrediente in questione è il whisky. Ma mica whisky di poco conto, qui ci piacciono solo quelli scozzesi! Quindi ho scoperto che i cocktail con single …

Vota:

lacaccavella, GhaliehMahi, zuppa-speziatadipesce, cucinapersiana, mtc55, temadelmese3

Ghaliyeh Mahi, la zuppa di pesce speziata della tradizione persiana

E anche la sfida di marzo è andata. Zuppe e brodetti hanno accompagnato la Quaresima con ricette buonissime. Per chiudere questa parentesi marina ecco la ricetta della Ghaliyeh Mahi per il tema del mese. Si tratta di un approfondimento e di un piccolo viaggio tra le zuppe di pesce del mondo.

L’articolo completo con la storia del piatto e le sue caratteristiche è stato pubblicato sul sito ufficiale dell’MTChallenge. Lo trovi a questo link, presto sarà disponibile anche una raccolta in pdf con tutte le zuppe di pesce.

Vota:

lacaccavella, calamari, ripieni, speziati, spiced, stuffed, calamar, squid

Calamari ripieni di riso integrale speziato alle mandorle

Oggi è la Giornata Nazionale del Calamaro Ripieno, secondo il Calendario del Cibo Italiano, promosso dall’AIFB. Per l’occasione ti presento una deliziosa ricetta, veloce e molto profumata con i calamari. Non sono proprio tra le mie corde, ma preparati in questo modo mi hanno piacevolmente sorpreso. Solitamente si possono riempire con olive, capperi e mollica di pane e cuocere alla brace. Se vuoi approfondire la ricetta tradizionale ti consiglio di dare un’occhiata alla pagina ufficiale dedicata all’argomento, sul sito dell’AIFB.

Ho provato una piccola variante con un ripieno di riso speziato alle mandorle per un secondo diverso oppure per un aperitivo sfizioso, se hai a disposizione calamari di piccole dimensioni.

L’ideale sarebbe friggerli, ma io ho preferito cuocerli al forno. Basta disporre di una teglia ricoperta di carta da forno e condire con un filo d’olio i calamari impanati. Fai attenzione ai tempi di cottura, ci vuole poco per cuocerli, anche perché il ripieno è già cotto. Una cottura prolungata o con calore troppo elevato seccherebbe troppo i piccoli calamari.

Vota: