lacaccavella, bigoli, funghi, prosciutto, briciole, talentforfood

Bigoli con funghi trifolati e briciole fritte al prosciutto cotto e formaggio erborinato

Portata: Pasta
Cucina: Italian
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
lievitazione: 2 ore
Porzioni: 2
Un primo veloce e gustoso ispirato alla pasta mollicata, piatto povero e di tradizione contadina. La consistenza morbida dei funghi trifolati si accosta alle briciole croccanti e profumate.
Stampa ricetta

Istruzioni

Preparare il pane

  • In una ciotola versare l’acqua e il preparato per pane e mescolare energicamente con una forchetta. Lavorare poco l’impasto e formare due filoncini da sistemare in due stampi da plumcake rivestiti di carta forno.
  •  Coprire, mettere e far lievitare per due ore. Preriscaldare il forno a 200°, posizionare un pentolino d’acqua sul fondo e infornare i filoncini per 30/40 minuti.

Intanto preparare il condimento per i bigoli.

  • Prelevare un cucchiaio di cipolle bianche in agrodolce, scolarle e tritarle finemente. In una padella antiaderente ripassare velocemente le cipolle facendo evaporare l'aceto. Unire i funghi porcini trifolati, lasciarli scaldare per pochi minuti, condire con pepe macinato fresco e prezzemolo tritato.

Per le briciole.

  • Cuocere i bigoli in abbondante acqua salata. Nel frattempo sbriciolare le fette di pane, unire il prosciutto cotto tritato finemente con il coltello, il formaggio erborinato sbriciolato con le dita e l'uovo. In una padella scaldare l'olio di girasole e soffriggere le briciole a fuoco alto.
  • Scolare la pasta al dente, ripassarla nei funghi trifolati e mantecare per alcuni minuti. Servire con le briciole fritte e una spolverata di prezzemolo tritato.

Note

Abbinamento: servire i bigoli accompagnandoli con un bicchiere di Wildbacher di Col Sandago.