Autunno, Pasta fresca, Pasta&Cereali
Comments 10

Gnocchi di grano saraceno con pesto di scarola e granella di noci e uvetta

[Ricetta per l’Mtc n. 59]

Per ottenere lo gnocco perfetto bisogna provare e riprovare, man mano si acquista dimestichezza e si riesce a farli senza nemmeno pesare gli ingredienti. La consistenza e l’umidità si riconoscono al tatto, come facevano le nostre nonne. Si può osare quindi con altre farine, che non hanno tutte la stessa resa, vanno aggiunte quindi un poco alla volta per rendersi conto della quantità necessaria.

lacaccavella, gnocchi, patate, farina, grano, saraceno, scarole, noci, alici, uvetta, mtc59

La scelta della patata è importante, deve essere asciutta e soda. Quella ideale non è novella, quella perfetta è rossa.  Per l’MTChallenge di questo mese,  Annarita del blog il Bosco di Alici ha proposto gli gnocchi e nel suo post puoi trovare tutte le dritte per lo gnocco perfetto.

lacaccavella, gnocchi, patate, farina, grano, saraceno, scarole, noci, alici, uvetta, mtc59

Dopo gli gnocchi con porri e anacardi, ci provo con il grano saraceno e le scarole. Il pesto è semplicissimo da fare e per la granella bastano noci e uvetta, il mio abbinamento preferito con la scarola. La patata rossa che ho scelto viene da Colfiorito, zona rinomata per una varietà IGP.

lacaccavella, gnocchi, patate, farina, grano, saraceno, scarole, noci, alici, uvetta, mtc59

Gnocchi di grano saraceno con scarole, noci e uvetta

  • Porzioni: 4
  • Tempo: 20 min +20 min
  • Problema: medium
  • Stampa

Ingredienti

_ per gli gnocchi

  • 600 g di patate rosse
  • 60 g di farina 0
  • 60 g di farina di grano saraceno
  • un pizzico di sale

_ per il pesto

  • un cespo di scarola
  • olio d’oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • 3/4 filetti di alici sottolio
  • peperoncino (facoltativo)
  • sale

_ per la granella

  • 80 g di pane grattugiato
  • 80 g di noci sgusciate
  • 40 g di uvetta
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Lavare accuratamente le patate, cuocerle al vapore finché non diventano morbide. Bastano circa 30/40 minuti.
  2. Pelarle ancora tiepide e ridurle in pure con lo schiacciapatate o il passaverdure. Pesare la quantità necessaria e disporla sul piano di lavoro.
  3. Aggiungere il pizzico di sale e le farine mescolate e setacciate, un poco alla volta. Lavorare il composto per poco tempo, aiutandosi con una spatola, fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.
  4. Dividere l’impasto e formare dei bastoncini omogenei, tagliare in piccoli pezzi con la spatola e formare gli gnocchi, usando una schiumarola o un attrezzo a rete (come un colino).
  5. In un tegame scaldare l’olio d’oliva, imbiondire lo spicchio d’aglio con i filetti di alici. Aggiungere la scarola tagliata e lavata.
  6. Stufare per pochi minuto con il coperchio, finché non risulta morbida. aggiungere un pizzico di sale.
  7. Togliere lo spicchio d’aglio, versare tutto in un mixer e frullare.
  8. Preparare la granella, tritando grossolanamente nel mixer le noci, il pane grattugiato e l’uvetta.
  9. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, finché non vengono a galla.
  10. Farli insaporire in un tegame con il pesto, un po’ d’acqua di cottura.
  11. Servire caldi con una spolverata di granella di noci e uvetta.

lacaccavella, gnocchi, patate, farina, grano, saraceno, scarole, noci, alici, uvetta, mtc59

Fonti
Con questa ricetta partecipo alla sfida n.59 dell’MTChallenge

banner_sfidadelmese59-768x367

Annunci

10 Comments

  1. Annarita Rossi says

    Quanto mi piace questa ricetta , la scarola è una idea che mi colpisce perchè la amo molto e con l’uvetta e le noci gli ingredienti sono ben bilanciati e appaganti il palato. Brava.

    Mi piace

    • Le scarole per me fanno parte dei sapori di casa, solo il profumo mi ricorda la pizza di scarole della nonna! 😍 Ho provato a farci un primo 😊

      Mi piace

  2. Pingback: Gnocchi di farina di castagne ripieni di fontina con crema di zucca piccante | La Caccavella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...